Inaugurazione Tenuta Del Paguro

Un nuovo “atelier” del vino a Ravenna

17 marzo 2022

È stata ufficialmente inaugurata giovedì 17 marzo la sede della Tenuta del Paguro, in via Belfiore 60, a Ravenna. Una sorta di “atelier del vino”, arredato con acciaio e legno di pino marittimo, gli stessi materiali usati per confezionare le bottiglie della Tenuta. Che hanno la grande particolarità, appunto, di “maturare” in fondo al mare, nel relitto della piattaforma del Paguro, “oasi” nota agli appassionati di subacquea al largo di Marina di Ravenna.

Qui si realizza l’affinamento “subacqueo” dei vini, quattro tipologie di alta qualità (Sangiovese, Merlot, Cabernet, Albana) realizzati con uve ottenute da vigneti nella zona della vena del gesso romagnola, nelle colline della provincia.

Nel nuovo spazio di via Belfiore verranno organizzate degustazioni (dopo quella a cura di Matteo Salbaroli dell’Acciuga all’inaugurazione, a cui era presente anche il sindaco Michele de Pascale), si può acquistare direttamente il vino e scoprire il progetto, dalla sperimentazione che ha portato al “metodo Paguro” fino alle difficoltà tecniche che sono state superate.

Nel nuovo spazio è presente anche l’UnderWaterWines Showroom, che conserva, oltre a quelli della Tenuta Del Paguro, una selezione di altri vini prodotti con la metodologia dell’affinamento subacqueo provenienti da altre cantine italiane ed estere, che è possibile acquistare in loco.

Inaugurazione Tenuta Del Paguro

Storie del saper fare

TG1 parla dei vini subacquei

2 aprile 2021

TG1 parla dei vini subacquei

La Tenuta su Esquire

10 giugno 2020

La Tenuta su Esquire

"Percezioni uniche, per esperienze riservate a pochi"

12 aprile 2020

"Percezioni uniche, per esperienze riservate a pochi"

Una masterclass a Londra

29 settembre 2019

Una masterclass a Londra